La Chiesa di Santa Maria a Cascia

La Chiesa di Santa Maria a Cascia


La Chiesa di Santa Maria, la più antica di Cascia, si raggiunge da porta Leonina.
Eretta nel XII secolo, fu ricostruita nel 1532 e più volte ristrutturata a causa dei danni conseguiti durante i terremoti.
Sulla facciata si trovano due portali, uno della prima metà del Cinquecento, l'altro del primo Seicento, una nicchia con la raffigurazione affrescata di San Sebastiano e della Madonna della Quercia del XVI secolo e un leone che fa da sostegno al porticato.
L'interno basilicale è a tre navate divise da pilastri.
In controfacciata si trova la Deposizione di Nicola da Siena e la Natività del XV secolo.
La Chiesa conserva diversi altari in legno e in stucco policromi del Cinquecento e del Settecento, oltre a molte sculture e dipinti.
Nella Cappella del Sacramento è collocata una tela seicentesca raffigurante i Ss.
Anna, Nicola e Leonardo, presso l'altare seguente si trova la Madonna del Soccorso, sempre del Seicento.
In fondo alla navata destra, presso l'altare si trovano le storie di San Carlo e la Madonna col Bambino del Cinquecento.
Nella navata sinistra i Misteri del Rosario di Niccolò Frangipani.
Nella sagrestia è conservato un tabernacolo a tempio dorato di Francesco Piergentili del 1577.
In una piccola cappella trova posto un fonte battesimale in cui si ritiene sia stata battezzata Santa Rita nel 1381.


Articoli correlati



0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Cascia e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Notizie dalla Provincia di Perugia